TOLLERANZA 0,5

Pare essere il motto dei liberal in tema di immigrazione clandestina.

Anche la sinistra prende coscienza a livello internazionale della necessità di indurire il polso per garantire la legalità.
L’Unità, tuttavia, sembra approcciarsi alla notizia delle nuove disposizioni spagnole in materia di rimpatri con un tono un po’ provocatorio, come si evince dal titolo.

Anche in Italia, seppure solo da parte di istituzioni locali, la politica anti-clandestino si è inasprita a sinistra.
Basti pensare al pugno di ferro di Cofferati contro le abitazioni abusive dei nomadi, o al famoso muro di Padova (fatto edificare da un sindaco diessino), per finire con le recentissime decisioni della giunta fiorentina di centro-sinistra circa gli arresti per i lavavetri.

Tutte notizie che hanno scatenato e scatenano le più feroci polemiche ideologiche, ancora più gravose perchè rivolte a personalità politiche del mondo di sinistra.

La politica di sinistra si mantiene quindi distante dalla comunicazione di sinistra. La prima, responsabilizzata dalla necessità di fronteggiare nodi intricati come il binomio liberalismo-legalità. La seconda, pronta a sobillare masse di intellettuali contro l’apparente indebolimento di valori storici nelle politiche sociali.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...